GLI IMPEGNI DELLA FONDAZIONE
HOME PAGE

ISTITUZIONALE
- La Fondazione
- Presidente e Consiglio
- Lo Statuto
- Amministrazione Trasparente
- Albo On-Line

LA STRUTTURA
- Casa di Riposo per Anziani
- Comunità Alloggio per Disabili
- San Camillo de Lellis a Bolca
- Servizi per Esterni
- Le Rette
- Gli Uffici

CARTA DEI SERVIZI
- Carta dei Servizi
- Impegni della Fondazione
- Standard Qualità
- Download

SICUREZZA E RISPETTO

La tutela e la riservatezza dei dati (Privacy)

Al momento dell’accoglimento, l’utente ed i familiari vengono informati relativamente alle
disposizioni contenute nella D.Lgs. 196/03 e agli adempimenti che l’Ente ha assunto al fine di
tutelare e garantire riservatezza dei dati personali per i quali viene autorizzato al trattamento; l’Ente
ha provveduto ad individuare il responsabile del trattamento dati nella figura del “Segretario
Direttore”.

Attuazione del Testo Unico (D.Lgs. 81/2008) sulla Sicurezza
L’Ente ha ottemperato agli obblighi contenuti nel decreto legislativo riguardante la sicurezza dei
lavoratori e dei residenti in struttura, predisponendo un idoneo piano di emergenza, diversificato a
seconda delle varie zone dell’Ente.
A tutti i lavoratori è stata data l’informazione generale sui rischi a cui sono sottoposti e sulle misure
di prevenzione adottate, sulle procedure da seguire in emergenza, sull’uso dei dispositivi di
protezione individuale.

Cucina e autocontrollo secondo il sistema HACCP
La Fondazione è dotata di un centro cottura autonomo gestito da personale proprio, per mantenere
sempre elevati i livelli qualitativi dei pasti prodotti per tutti i centri gestiti e, in convenzione con il
Comune di Monteforte d’Alpone, anche per la fornitura di pasti a domicilio su indicazione del
Comune stesso, oltre alla fornitura di pasti ad altre cooperative sociali.
La struttura adotta il sistema di autocontrollo alimentare secondo la metodologia HACCP e il
sistema di qualità basato sulle norme ISO 9001.

Il silenzio e la tranquillità
Per non arrecare disturbo agli altri, ove necessario, l’utente è invitato ad evitare il più possibile
rumori e di moderare il volume della radio e della televisione.
Per favorire il riposo non sono previsti rumori ai nuclei dalle ore 13.00 alle ore 15.00 e dalle ore
22.30 alle 6.30.
 
Il fumo
Per disposizioni di legge e soprattutto per rispetto della salute propria e delle altre persone, è
assolutamente vietato fumare nelle stanze, nei corridoi, nei soggiorni ed in genere in tutti i locali
della Struttura.

MECCANISMI DI AUTOTUTELA E GARANZIA

Il comitato familiari
All’interno dell’Ente è prevista la costituzione della rappresentanza dei familiari degli anziani
tramite l’elezione in Assemblea Generale.
Gli scopi ed i compiti sono principalmente relativi a stimolare e favorire la partecipazione ed il
coinvolgimento attivo dei familiari nella gestione dei servizi, oltre a collaborare con
l’Amministrazione, con gli anziani e con il personale tutto per stabilire rapporti di solidarietà e
reciproca comprensione.
 
Ufficio Relazioni con il Pubblico
E' situato all’ingresso del Centro Servizi per Anziani non autosufficienti con lo scopo di dare
informazioni chiare, precise ed utili a chi accede o telefona. L’ufficio è attivo tutti i giorni negli
orari indicati all’ingresso delle strutture.

Modulo reclami
Presso ogni struttura è presente un modulo da compilare dove utenti e familiari potranno segnalare
eventuali reclami o proposte e depositarli in apposita cassetta. Con cadenza bisettimanale le cassette
saranno controllate da personale incaricato.

Il Questionario di soddisfazione degli ospiti
Il sistema di gestione della qualità, che la nostra organizzazione ha adottato, prevede degli obiettivi
che puntano al miglioramento continuo, e quindi abbisogna di un monitoraggio continuo della
qualità percepita dall’ospite e dai suoi familiari attraverso gli strumenti che sono propri di questa
dimensione della qualità, ovvero, le schede di comunicazione (proposte o reclami) a disposizione
degli ospiti e/o dei loro familiari ed il questionario di rilevazione della soddisfazione.
A tale scopo annualmente sono somministrati ai familiari i questionari di rilevazione della
soddisfazione dei quali, con la presente, si intendono comunicarne sinteticamente i risultati.